Cittadinanza Attiva: decidere, non subire le scelte

domenica, 26 luglio 2009

Non cambia mai niente. Il Paese va male, l’economia va anche peggio e siamo sull’orlo di un baratro. I politici sono tutti uguali, solo capaci di parlare e di fare affari per il proprio tornaconto. Ogni volta vanno sempre gli stessi sugli scrani del potere; sempre gli stessi da vent’anni nelle stanze dei bottoni.

Queste, in sintesi, sono le affermazioni che si sentono “ronzare” nell’aria: prima, durante e dopo ogni elezione e rinnovo dei mandati ma anche quotidianamente durante ogni legislatura. Ma concretamente in cosa sfociano queste affermazioni? Solitamente in nulla o sbaglio?!

Secondo noi dopo queste valutazioni, che ogni cittadino deve fare, bisogna avanzare di un passo in più per dare concretezza a quello che si va, giustamente, criticando.

Il video prodotto da MTV “Tocca a Noi” è proprio incentrato a dire questo:

Ma tu lo sai che il tuo paese è tuo nel senso vero del termine!

Ma tu lo sai che sta legge la si può cambiare e non potranno fare finta di non ascoltare!”

Solo l’impegno Attivo all’interno della vita socio-politica del Nostro paese può far si che tutte le cose che non vanno siano finalmente sistemate. Siamo 31.000 abitanti non possiamo non riuscire a gestire il nostro Paese! Ma ricordatevi che…Chi non c’è NoN conta!!

 

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.