#DIGITOCRACY, per una Repubblica intelligente

martedì, 24 febbraio 2015

Trasparenza, maggiore coinvolgimento nelle decisioni di interesse collettivo, una pubblica amministrazione più efficiente e in generale meno sprechi.
E’ questo il forte messaggio che la cittadinanza rivolge alla politica unitamente alla richiesta di nuovi posti di lavoro, alla creazione di opportunità sia professionali che di studio ed una maggiore serenità economico-sociale per tutti.
Dal canto loro , partiti e movimenti di San Marino propongono in risposta variegate soluzioni che vanno dal riproporre tradizionali istituzioni di democrazia diretta in chiave moderna, alla nascita di nuove correnti di pensiero politico, al sostenere forme di partecipazione via social network o alla vigilanza costante delle istituzioni attraverso lo streaming.
Non volendo in queste righe fare critica rispetto a tali scelte, si vuole però sottolineare in tutto questo la mancanza di un progetto d’insieme.
Serve una proposta concreta che guardi in prospettiva, coprendo tutti gli ambiti quotidiani e le esigenze di una comunità, allo scopo di migliorarne la qualità di vita.
Alleanza Popolare, non solo impegnata sulla questione morale ma da sempre attiva nelle politiche volte allo sviluppo, ritiene che il giusto approccio sia quello di perseguire un modello di crescita innovativo che, attraverso un uso responsabile delle moderne tecnologie digitali, riesca davvero a soddisfare quelle esigenze di sostenibilità, ambientale ed economica, di accesso ai dati pubblici e miglior fruizione dei servizi da parte dei cittadini cui si accennava sopra.
Tenendo inoltre conto di quanto stiano facendo nell’attuazione di politiche intelligenti non solo le grandi e distanti metropoli europee, ma sempre più le piccole municipalità anche limitrofe ai nostri confini, sostenute sia dal programma Horizon 2020 dell’Unione Europea che dal mondo dell’impresa privata, AP ritiene che il modello Smart City possa essere una grande prospettiva per la Repubblica di San Marino che bene si presta, per la propria conformazione, come sede di progetti pilota e pertanto attraente per chi voglia investire in questo emergente mercato.
Si ripeterà dunque la collaborazione di Alleanza Popolare con l’Istituto dei Democratici Europei ed il Centro per un Futuro Sostenibile, grazie ai quali si darà vita quest’anno alla rassegna culturale #DIGITOCRACY composta da due eventi.
Primo appuntamento Venerdi 6 Marzo ore 20.30 – Sala Montelupo a Domagnano: una coinvolgente lezione gratuita di Alfabetizzazione Digitale. Ci introdurrà a questo primario strumento verso la cultura dell’innovazione ed inclusione sociale Paolo Attivissimo, giornalista e divulgatore informatico (disinformatico.info).
La seconda data Sabato 18 Aprile dalle ore 14.00 – Sala Montelupo a Domagnano: un workshop cui interverranno relatori internazionali e verranno esposti casi di studio e applicazioni pratiche, replicabili nella nostra realtà.
FabioToccaceli

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.